Prima di aprire  il mio piccolo caro blog, una delle cose tra le quali curiosavo sempre con piacere erano i Travel Dreams di fine/inizio anno. Sognavo mete meravigliose ed inoltre, sognavo di riuscire anche io, un giorno, a pubblicare sul “mio blog” un articolo sui miei Travel Dreams. Ebbene, eccoci qua 🙂 

Il 2018 per me ed il mio fedele compagno di avventure è stato un anno molto particolare. Si può dire che siamo partiti per un lunghissimo viaggio da cui ancora non siamo tornati, realizzando il nostro travel dream dei travel dreams, ovvero quello di vivere in un paese straniero a tempo indeterminato 🙂
Paradossalmente, mentre di solito in un anno tocchiamo varie mete nel mondo, dalle piccole gite di un weekend a viaggi più articolati (ma sempre super cheap), l’anno scorso i nostri spostamenti si sono concentrati unicamente tra l’aeroporto di Luqa, Malta, e l’aeroporto di Orio Al Serio, per rientrare a casa 🙂  Nonostante la nostra esperienza qui sia elettrizzante ogni giorno di più, in ogni caso mi sento di affermare che la necessità di viaggiare e vedere luoghi sempre diversi non si placa, nemmeno se hai dato al tuo spirito vagabondo ciò che voleva di più e gli hai regalato un trasloco completo in un paese estero! Perciò, ebbene si, anche da “expat” sogniamo un 2019 carico di viaggi e nuovi panorami su cui rifarsi gli occhi e l’anima.  Ecco quindi, in ordine sparso i nostri…   

travel dreams 2019! 

DUBLINO

In cima assoluta alla classifica dei Travel Dreams per il 2019 c’è una città che da sempre ci affascina, che corteggiamo da tempo e che spero faremo nostra a breve: Dublino!
Dobbiamo svelare una cosa: “tecnicamente” a Dublino ci siamo già stati 😛  
Siamo atterrati all’aeroporto di Dublino, ed abbiamo ritirato lì la nostra auto in occasione del nostro meraviglioso on the road in Irlanda, viaggio spettacolare che ci ha visti percorrere tutta la costa irlandese in senso orario, da Dublino a Dublino, innamorandoci perdutamente di questa nazione. E quando dico perdutamente, intendo davvero perdutamente. L’Irlanda non è mai più uscita dai nostri pensieri ed è uno dei paesi che ci ha stregati di più.  Dato però che l’itinerario che avevamo previsto era già sovraccarico di mete imperdibili, abbiamo ai tempi deciso di lasciare fuori dai giochi proprio Dublino, e di tornarci in seguito per visitarla con calma… sono passati più 4 anni 😛  E’ decisamente ora di volare verso la capitale della Guinness e di perderci tra le sue vie ed i suoi cieli a fisarmonica (per citare la Mannoia 😉 )  
Se riesce a rapirci come ci ha rapito il resto del’Irlanda, potrebbe essere un problema tornare indietro 😛

HIGHLANDS SCOZZESI

Un travel dream fresco fresco, ma che già ha raggiunto  altissime posizioni in classifica.
Fondamentalmente ho un problema: mi appassiono decisamente troppo alle serie TV,  inizio a viverci dentro con la fantasia, a sognare i luoghi ed atmosfere in cui sono ambientate, mi innamoro dei protagonisti come una bambina di 8 anni si innamora dei cavalieri dei cartoni animati e la mente vaga sognando mondi lontani. Disgraziatamente ho iniziato da poco a guardare Outlander su consiglio di un’amica, ed è successo: sono completamente ammaliata dalle Highlands scozzesi, dal gaelico, dai celti, dagli highlanders, da tutto ciò che è menzionato nella saga.  [Punto importante: no spoiler, sono solo alla prima stagione! Grazie 😛 ]
Come si può non iniziare a sognare di vagare tra
antichi castelli e vallate verdi, tra laghi immersi nel mistero e montagne frastagliate e seducenti?  Voglio visitare Inverness  respirare l’aria del “Castello di Leoch”. Osservare con religioso rispetto i megaliti dagli antichi poteri,  e leggere i nomi dei clan degli highlanders sulle lapidi nel campo di battaglia di Culloden
E più andrò avanti con la serie, più aggiungerò luoghi alla lista 😛 
Ma poi, l’Isola di Sky, le infinite fortezze in scenari così belli da sembrare irreali, la natura potente e padrona, quel verde così brillante, la storia e le tradizioni, i nomi dei paesi dal suono così fascinoso e antico… Insomma, la scintilla è scoccata, questo è poco ma sicuro! 😉
Siamo rimasti affascinati da Edimburgo qualche anno fa e sono certa che, sulle tracce della serie TV o meno,  ogni angolo della Scozia ci farebbe impazzire. 

GENT

Torniamo con i piedi per terra e passiamo ad un travel dream sempre ispirato da un’amica, in questo caso una temporanea collega conosciuta qui a Malta, originaria della bellissima Gent. L’architettura di questa cittadina ci piace da impazzire. Sogniamo lunghe passeggiate sul fiume Lys  e momenti di relax sorseggiando un cocktail sulle sue sponde. Si potrebbe anche optare per una crociera per ammirare le bellezze della città da un diverso punto di vista. Inoltre ci piacerebbe tantissimo vedere il Light festival, ma, dato che si tiene ogni 3 anni e l’ultima edizione è stata nel 2018…mi sa che ci toccherà aspettare :/   La nostra amica belga sarebbe felice di ospitarci e sarebbe fantastico gironzolare per la città con una super local, nata e cresciuta proprio lì! 🙂

ISTANBUL E LA CAPPADOCIA

Quale miglior modo di farsi venire l’acquolina in bocca sulla prossima meta, che sentire persone provenienti da altri paesi parlare con passione della loro terra? E’ ancora “colpa” di un’amica conosciuta qui a Malta se abbiamo (ri)cominciato a sognare la Turchia.  Istanbul è stata una meta sfumata per poco qualche anno fa, ma sempre rimasta nella bucketlist: i colori accesi dei bazar,il bianco e turchese delle ceramiche, il forte profumo delle spezie e le meravigliose architetture si fondono del nostro immaginario, facendo di questa città una meta che non ci dispiacerebbe per niente visitare a breve. Anche in questo caso, una crociera sul Bosforo non sarebbe male: amiamo sempre avere tra i ricordi una vista delle città…dall’acqua 🙂 
Inoltre una delle immagini di viaggio che da sempre più stuzzica i nostri desideri, è il magnifico scorcio sulla Cappadocia invasa dalle infinite mongolfiere fluttuanti sui Camini delle Fate,  una visione quasi onirica. Non osiamo immaginare quanto possa essere emozionante sorvolare la vallata all’alba, a bordo di un pallone colorato (sicuramente mi scenderebbe una lacrimuccia di commozione :P). 
Perchè non fare un salto poi ai “castelli di cotone” di Pamukkale? Quelle piscine naturali bianche come la neve accendono il desiderio di esplorazione.
Insomma, avendo anche a disposizione una “guida locale”, vi immaginate che bello sarebbe gironzolare per le bellezze di questa nazione? 

SICILIA 

La Sicilia è uno dei travel dreams che sentiamo di più di dovere e di potere realizzare.  
Sentiamo di doverlo realizzare, come sorta di obbligo morale perché 1/4 del blog è di origini siciliane 🙂  E’ inammissibile non aver mai messo piede nella terra che rappresenta metà del tuo DNA.  Oltretutto una terra così ricca di cultura, di storia,  di acque splendide, di radicate tradizioni, di cibi succulenti e deliziosi, un tripudio insomma di esperienze, sapori ed emozioni.
Inoltre, è un sogno che attualmente per noi è molto vicino:  proprio fisicamente vicino, dato che un volo Luqa-Catania richiede meno di 40 minuti. Non abbiamo scuse quindi, appena troviamo l’offerta giusta, dobbiamo volare a toccare il suolo siciliano!  Vorremmo averne almeno un assaggio, anche se i luoghi da visitare in questa regione sarebbero infiniti: come scegliere tra  i suggestivi Templi di Agrigento, il mare cristallino delle Egadi, l’imponenza dell’Etna, la tipicità di luoghi come la Scala dei Turchi, Marzamemi, Noto, Palermo, Lampedusa, Taormina… Insomma, ci converrebbe prenderci almeno un mese di ferie per soddisfare tutte le nostre curiosità 😛

CALIFORNIA

Lo vogliamo dare un tocco di extraeuropeo a questi travel dreams 2019?
Se i luoghi sognati finora sono oltre che magnifici anche accessibili ed effettivamente realizzabili a livello di tempo/ferie/portafoglio nel 2019 (o almeno alcuni di essi), dato che i sogni sono sogni, perché non racchiudere in questo scrigno dei desideri anche qualcosa di più grande?
Alcune destinazioni sono così iconiche e mitiche da essere  anelate con passione da migliaia di persone. I mitici U.S.A sono senza ombra di dubbio una di queste. Nelle nostre mire di viaggiatori trasognati c’è sicuramente un epico e glorioso coast to coast on the road che attraversi l’America da parte a parte.
Se dovessimo però scegliere uno ed un solo stato da mettere in cima alla lista, probabilmente sceglieremmo lei… la California.  Ci piacerebbe moltissimo attraversare l’oceano con un lunghissimo volo intercontinentale,  per poi perderci tra le leggendarie strade californiane e guidare sulle sue coste vista oceano. Attraversare il Golden Gate Bridge e fare trekking nell’immenso Yosemite National Park. Cuocerci sotto il sole nella Death Valley e fotografare ogni impronta della Walk of Fame. Mescolarci tra la folla nelle enormi spiagge californiane mascherandoci da locals, per poi cantare “Califooooorniaaaaa here we cooomeeeee”  con italianissimo accento e farci smascherare subito 😀

L’elenco in realtà potrebbe continuare all’infinito, ma abbiamo deciso di farlo breve e coinciso, pratico e realizzabile. Così nel caso l’Universo volesse udire e realizzare i nostri desideri troverebbe questa guida pratica e pronta all’uso 😛

Se poi nel caso avanza spazio, caro Universo, e ti andrebbe di buttare dentro la lista anche un salto in Islanda,  od un ritorno dell’ amata, amatissima, ancora sognatissima Australia, o un piccolo tour di Tallin che tanto ci incuriosisce e magari anche una capatina tra le risaie di Bali che popolano le nostre fantasie, insomma, ecco…noi non ci offendiamo! 😉
Con affetto, i tuoi vagabondi sognatori  😉

 

E voi, quali sono i vostri travel dreams per quest’anno?
Ne abbiamo qualcuno in comune?
Fatecelo sapere!!! 🙂