Viaggiare e fotografare sono da sempre un connubio perfetto.  In casa Una Nuova Meta la passione per la fotografia in ogni sua sfumatura unisce gli animi. E se metà della coppia ama maggiormente picchiettare le dita sulla tastiera per comporre parole e si diverte a raccontare istanti  smartphone alla mano,  l’altra metà ha invece fatto del mondo della fotografia oltre che un amore per la vita anche una professione
Oggi la “copywriter” del duo – Deia – passa la parola al fotografo freelance (nonché graphic designer) della famiglia, Alessandro , per dare il via a questa nuova rubrica dedicata all’universo fotografico. Iniziando da un tema fondamentale: la nostra attrezzatura fotografica da viaggio

ATTREZZATURA FOTOGRAFICA DA VIAGGIO: IL NOSTRO CORREDO 

Ogni tanto capita che ci chiedano quale sia l’attrezzatura fotografica che portiamo in valigia, durante i nostri viaggi ed innumerevoli vagabondaggi. Inutile dire che, durante un viaggio, anche se si da una notevole importanza alle immagini che si riusciranno a portare a casa,  il fattore peso diventa fondamentale. E’ quindi  importante che il corredo fotografico sia facilmente trasportabile e non sia di intralcio durante i vari spostamenti.

Negli ultimi anni ci sono stati notevoli cambiamenti nel settore della fotografia e la diffusione delle mirrorless ha semplificato molto la vita a chi vuole viaggiare e tornare a casa con scatti di qualità, evitando (o quasi)  il problema del peso dell’attrezzatura fotografica.

Questo è uno dei motivi per cui un paio di anni fa abbiamo fatto anche noi – come molti – una transizione da un corredo reflex Canon a un sistema mirrorless Sony.

FOTOGRAFIA IN VIAGGIO: IL PASSAGGIO DA REFLEX A MIRRORLESS

La praticità delle macchine mirrorless è stata solamente una delle innumerevoli ragioni che ci ha spinti al meditato passaggio. Dedicheremo certamente futuri post a questo tema, che ci piacerebbe analizzare più nel dettaglio: quali sono le principali differenze tra reflex e mirrorless e qual è la nostra opinione post- transizione?  Approfondiremo presto 🙂

Ma come si componeva la nostra attrezzatura fotografica da viaggio basato su una reflex di casa Canon e com’è cambiata passando ad una Sony mirrorless?

IL PRECEDENTE CORREDO FOTOGRAFICO: REFLEX CANON & CO

Il precedente corredo era composto da:
* Canon 7D
* Canon EF-S 10-22mm f/3,5-4,5 USM
* Canon EF 24-70/2.8 L
* Canon EF 70-200/4 IS L
* Flash Canon Speedlite 430EX
* Manfrotto 055 X PROB
* Zaino Tamrac Expedition 5

Attrezzatura fantastica, che però era decisamente impegnativa da trasportare. Lo zaino fotografico era completamente dedicato alla fotografia: nel senso che anche volendo, non ci stava altro al suo interno  🙂 

Questa soluzione ci permette – oltre che di viaggiare più leggeri – anche di avere un’area dello zaino da poter dedicare a bagaglio da viaggio che non sia prettamente fotografico. Lo spazio insomma si è materializzato ed i chili da trasportare si sono snelliti (per la gioia della schiena).  La qualità d’immagine e la soddisfazione nel rivedere gli scatti catturati durante le nostre esplorazioni sono rimaste invece piacevolmente le stesse (se non addirittura migliorate). 

E voi che attrezzatura fotografica utilizzate per i vostri viaggi?   
Siete del team reflex o di quello mirrorless? Fateci sapere cosa ne pensate 🙂